Review “combo” Gel Detergente Micellare e Acqua Micellare #Anti-age di Gyada Cosmetics

Ultima puntata delle mie recensioncine sulla nuova linea Renaissance di Gyada Cosmetics. Se vi siete persi le mie impressioni sulla linea destinata alle pelli grasse o quella per le pelli sensibili vi consiglio di scorrere nel blog! Tema di oggi: la linea Anti-age!

Buongiorno!! Come state? Spero tutto bene! 

Per maggio ora come ora ho pochissimi argomenti: ho finito le idee. Avete qualche consiglio? Fatemi sapere se c’è qualche argomento che volete io chiarisca, o qualcosa che non ho ancora trattato. 😉

 

Oggi descrivo la mia esperienza con la terza e ultima sotto categoria di make up remover della linea Renaissance di Gyada Cosmetics, lanciata sul mercato il giorno 30 marzo 2018.

 

I detergenti di oggi sono quelli destinati alle pelli secche e mature, quindi, se non lo sapete già, su questo blog esistono già le recensioni dei prodotti della Renaissance per: pelli impure e pelli delicate. Io che ho una pelle mista sensibile finora mi sono trovata benissimo con queste linee (rispettivamente Purificante e Lenitiva), anche se con la prima la mia pelle sensibile non era tenuta a bada, quindi ho presentato dei rossori che sono prontamente svaniti con la giusta routine viso (ho usato i detergenti della linea Lenitiva dedicati alle pelli delicate, appunto, e il siero viso Mamy di Sezione Aurea).

 

Come sarà stata la mia esperienza con i prodotti della linea Anti-age?

Innanzitutto ve li presento.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Non si tratta di altro che di un gel detergente micellare, pensato per la detersione mattutina più delicata, e di un’acqua micellare, destinata invece alla rimozione del make up o alla semplice detersione approfondita delle impurità che si sedimentano sulla pelle del viso durante l’arco della giornata. Vediamoli meglio.

Innanzitutto, avrete già notato che è stato difficilino scattare delle fotografie di qualità ai flaconi, poiché il colore dell’etichetta è identico al colore del prodotto in sé, tutto giallo, quindi non essendoci contrasto ho dovuto modificare qualche filtro qua e là per permettervi di osservare le etichette al meglio. Un consiglio per Gyada in vista di un’eventuale rivisitazione della grafica: un’etichetta a contrasto! Che so, magari un violetto! 

Ho usato la linea Anti-age per ultima, come avrete ormai intuito, e quando l’ho recuperata dalla scatola sono rimasta un attimo sconcertata dal colorito molto più giallo di gel e acqua rispetto a quelli che ero abituata a vedere in bagno. Mi sono chiesta se per caso non si fossero ingiallite per qualche contaminazione strada facendo, quindi sono andata a ricercare le fotografie scattate il giorno dell’unboxing. E niente, mi sono accorta la linea Anti-age è molto più gialla delle altre. Quindi stiamo tranquilli!!

 

Ma ci ricordiamo qualcosa della linea Renaissance? Io vi consiglio di leggere il primo articolo che ho scritto in proposito, poiché mi ero dedicata molto meglio alla presentazione. In poche parole lì vi dicevo che il nome assegnato a questi nuovi detergenti viso non è scelto a caso: Renaissance, ossia Rinascimento, è un nuovo modo di concepire la bellezza naturale, che in sé è perfetta anche se sono presenti “imperfezioni”. Pertanto l’ideale non è nasconderle sotto veli di make up, ma trattarle al fine di valorizzare la nostra pelle così com’è. Uno sguardo particolare va ai rosoni identificativi di ciascuna linea, sempre diversi, e di ispirazione rinascimentale, come quello in evidenza in alto sulla intro di questo articolo! 😀

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

E’ arrivato il momento! Parliamone!

    • GEL DETERGENTE MICELLARE ANTI-AGE (11,90€)

      PELLE SECCA E MATURA
      Ideale per la detersione quotidiana del viso di pelli secche e mature; la delicata texture in gel a basso potere schiumogeno deterge, rimuove le ultime tracce di make-up e dona alla pelle freschezza e morbidezza.

      Consigli d’uso:

      distribuire una piccola quantità di prodotto su tutto il viso e risciacquare.

      INCI: Aqua, Glycerin, Lavandula hybrida flower water (*), Aloe barbadensis leaf juice (*), Xanthan gum, Hamamelis virginiana leaf water, Lycium barbarum fruit extract (*), Camellia sinensis leaf extract, Opuntia ficus-indica extract, Sodium hyaluronate, Sodium lauroyl glutamate, Disodium cocoamphodiacetate, Diglycerin, Polyglyceryl-4 caprylate, Potassium hydroxide, Decyl glucoside, Lauryl glucoside, Cocamidopropyl betaine, Lactic acid, Citric acid, Potassium sorbate, Sodium benzoate, Benzyl alcohol, Parfum.

      (*) da agricoltura biologica

      Formulato con: 0%: ALCOHOL-BHA-BHT-COLOURANTS-EDTA-PEGPARABENS-PETROLATUM-SLES-SLS-SILICONES

      NICHEL TESTED <0.0001%

      CERTIFICATO AIAB

      Nickel Tested       Cruelty Free        Vegan

       

      Ho usato questo prodotto ogni mattina nell’ultimo paio di settimane circa, usandolo esattamente come consigliato nella scheda prodotto. La prima cosa che mi ha colpito è stata sicuramente la sensazione che conferisce alla pelle del viso. Il grande contenuto di aloe vera rende il prodotto estremamente idratante e lenitivo, insieme all’idrolato di lavanda, il quale invece è responsabile della seconda caratteristica lampante di questo prodotto: la fragranza. … Devo dire la verità, il profumo non è propriamente di lavanda. Per chi stesse indugiando sull’acquisto per la paura dell’odore di lavanda che, mi rendo conto, non piace a tutti, posso dire: state tranquilli! Il profumo è molto dolce e, nonostante il prodotto sia ricco di attivi di origine floreale, non definirei la fragranza fiorata. Il profumo mi piace tantissimo in ogni caso, quindi lo consiglio. L’inci è ovviamente impeccabile, naturale, ricco di ingredienti come la glicerina, aloe vera (entrambi idratanti), idrolato di lavanda, té verde, amamelide (lenitivi), bacche di Goji, fico d’India e Acido Ialuronico (questi ultimi antiossidanti e restitutivi). Il gel, come tutti gli altri della Renaissance d’altronde, è molto fresco, non brucia agli occhi; rimuove le tracce di make up leggero e può essere usato dopo un passaggio di acqua micellare usata a mo’ di struccante con i dischetti di cotone per eliminare ogni rimanenza indesiderata, come il filo di matita sbavato tra le ciglia che di notte scivola via e ricompare sull’occhiaia tipo panda appena svegli e così via. Anche se ho solo 24 anni (appena compiuti, aggiungo), il gel micellare pensato per pelli secche e mature si è comportato benissimo. Credo che tra le tre sotto-linee della Renaissance, la linea Anti-age si possa posizionare per me sul secondo gradino dopo quella Lenitiva, che mi aveva aiutata ad eliminare i rossori tipici della mia pelle sensibile. Questo prodotto invece mi ha proprio dissetato la pelle, e la sensazione si percepisce appena lo spalmiamo sul viso!

    • ACQUA MICELLARE ANTI-AGE (11,90€)

      PELLE SECCA E MATURA
      VISO – OCCHI – LABBRA
      Soluzione micellare ideale per viso, occhi e labbra. La texture leggera ed ultra-scorrevole rende facile e confortevole la rimozione del make-up, donando alle pelle un’immediata pulizia e freschezza.
      Formulata con Acido Ialuronico, Bacche di Goji, Fico d’India, Tè Verde, Lavanda ed Aloe, svolge un’azione restitutiva ed antiossidante, risultando ideale per pelli devitalizzate, secche e mature.

      Consigli d’uso:

      applicare su un dischetto di cotone e lasciare agire su viso, occhi e labbra.

      Per una maggiore detersione si consiglia di risciacquare il viso con il Gel Detergente Micellare Anti-age Gyada Cosmetics.

      INCI: Aqua, Glycerin, Lavandula hybrida flower water (*), Aloe barbadensis leaf juice (*), Lycium barbarum fruit extract (*), Hamamelis virginiana leaf water, Camellia sinensis leaf extract, Sodium hyaluronate, Opuntia ficus-indica extract, Sodium lauroyl glutamate, Disodium cocoamphodiacetate, Diglycerin, Polyglyceryl-4 caprylate, Potassium hydroxide, Decyl glucoside, Lactic acid, Citric acid, Potassium sorbate, Sodium benzoate, Benzyl alcohol, Parfum.

      (*) da agricoltura biologica

      Formulato con: 0%: ALCOHOL-BHA-BHT-COLOURANTS-EDTA-PEGPARABENS-PETROLATUM-SLES-SLS-SILICONES

      NICHEL TESTED <0.0001%

      CERTIFICATO AIAB

      Nickel Tested       Cruelty Free        Vegan

      Anche quest’acqua micellare si è comportata benissimo. Ovviamente il “danno” di questa routine viso può essere solo messo in atto usando in maniera errata il dischetto di cotone. Mi spiego meglio: una corretta routine viso prevederebbe il passaggio di acqua micellare su dischetto ogni sera al fine di rimuovere le impurità date da smog, sudore o make up accumulate durante il giorno. Se questa operazione viene svolta in maniera troppo aggressiva, non è difficile intuire che ciò può risultare dannoso, soprattutto appunto su tratti di pelle come quello del contorno occhi, già provato dalla disidratazione o dal fatto che le pelli mature mancano generalmente di elasticità e spessore.

      Un consiglio spassionato sarebbe quello di sostituire gli abituali dischetti di cotone con dei dischetti riutilizzabili in materiale simil camoscio o di stoffa lavabili. Io non ne ho ancora mai provati, però per sentito dire so che sono molto più delicati e, soprattutto, ecologici. Diciamo che ora noi ci stiamo concentrando sullo stress del contorno occhi dato dalla frizione quotidiana di un materiale duro (rispetto alla pelle) che è appunto il cotone del dischetto. Fintantoché non troviamo dei dischetti adatti al nostro tipo di pelle, è importante tamponare, o appoggiare il dischetto bagnato di acqua micellare, sugli occhi come fossero fettine di cetriolo, e lasciarli in posa mezzo minuto circa. Ciò donerà una sensazione di freschezza. Se con le dita tamponiamo premendo sugli occhi in modo da sciogliere anche il make up, mascara, ombretti e matite verranno via come un velo, lasciando sulla pelle pochissimi residui, se non nessuno. Nel caso di residui possiamo prelevare una dose di gel detergente micellare della stessa linea per massaggiarlo sul viso inumidito: il gel è fresco e leggero, per questo possiamo ripulire le ciglia molto più facilmente rispetto a quando usiamo solo il dischetto. Attenzione!

Trovo divertente il fatto che il make up occhi si trasferisca completamente sul dischetto quando lo poggiamo inbevuto di acqua micellare sulla palpebra chiusa per una ventina di secondi, o anche di più. Non mancherò di lasciarvi una testimonianza visiva qui di fianco. Come ormai sapete, visto che avete letto la mia review anche sulle linee Purificante e Lenitiva ( 😛 ), gli attivi di una determinata linea si ripresentano sia nel gel che nell’acqua, al fine di potenziare al massimo la sinergia degli ingredienti e gli effetti che essi si ripromettono di concretizzare. In questo caso (parlo della linea Anti-age per pelle secca e/o matura), ingredienti ripetuti sia nel gel che nell’acqua micellare sono glicerina, idrolato di lavanda, aloe vera, bacche di Goji, té verde, amamelide, fico d’India e acido ialuronico.

Fine.

Che ne dite?

Io sono molto contenta di aver testato questi prodotti. Ovviamente li porterò a termine scegliendo la linea in base alla tendenza della mia pelle in base alla stagione, al clima ecc ecc, quindi non pensate che io abbia già svuotato i flaconi prima di scrivere queste recensioni.

Io ringrazio tantissimo l’azienda Gyada Cosmetics per la collaborazione continuativa che ha deciso di mantenere con me in quanto admin del gruppo Facebook Navicella d’Avorio. Non vedo l’ora di ricevere future nuove referenze: a parte il primo invio, mi sono sempre trovata magnificamente con i loro prodotti.

Vi ringrazio tanto per esservi affidati al mio blog per la ricerca di opinioni riguardo questi nuovi prodotti. Spero che l’articolo sia piaciuto e soprattutto sia stato utile a qualcuno di voi.

Ci vediamo presto? Un bacione!!

 

P. S. Vi va di seguire il nuovo profilo Instagram del mio micione??? 😀