Risciacquo acido con l’ACIDO CITRICO

Come ormai tutti saprete, a febbraio e ad agosto questo blog si ferma, pubblicando solo un articolo durante il primo giorno utile del mese. Stavolta parliamo di un nuovo metodo da me comprovato per il risciacquo acido.

Buongiorno! Questo febbraio, come tutti i precedenti, verrà pubblicato un solo articolo associato ad un video. Questa volta vorrei parlarvi di una ricetta che ho testato da sola con l’aiuto di un pHmetro, che permette di effettuare un risciacquo acido con l’aiuto di una sostanza acidissima (e relativamente pericolosa), che è l’acido citrico.

photogrid_1475761895878_wm.jpgL’acido citrico che ho usato è quello della Natura Amica, ricevuto in questa occasione. In ogni caso va bene un qualsiasi acido citrico in granelli per questa ricetta. Lo trovate in farmacia o in alcuni supermercati, nel reparto detersivi, visto che si usa molto per le pulizie di casa.

Questo risciacquo con acido citrico non segue le dosi del risciacquo acido tradizionale, con mezzo litro di acqua e un cucchiaio di sostanza acida, perché già con pochissimo acido citrico si ottiene un pH troppo acido: con un cucchiaio di acido citrico in mezzo litro di acqua la soluzione andrebbe a seccare di molto cute e capelli. Io sono arrivata a seguire ed apprezzare le dosi usate in questo articolo dopo circa un mese di utilizzo e di esperimenti.

EFFETTI. I capelli, con risciacquo acido con acido citrico, a me vengono più “gonfi”, corposi, voluminosi. Altrettanto lucidi come post risciacquo acido tradizionale. Lo consiglio a chi è vittima dei capelli pesanti, la cui pesantezza appunto è data magari dalla lunghezza, dal fusto grosso ecc.

Qui alcune ricette per i vari risciacqui acidi di cui abbiamo parlato nel blog.

 

Ovviamente si tratta di un puro esperimento: l’acido citrico è stato uno sfizio che mi sono tolta quando Natura Amica mi chiese di scegliere alcuni prodotti (ve lo spiego nell’articolo linkato in alto), quindi se non trovate l’acido citrico, non è necessario impazzire per ricercarlo. Andranno benissimo anche aceto di mele e limone, come fanno anche tutti gli altri comuni mortali. Ho visto persone disperarsi perché non lo trovavano dopo aver pubblicato il primo video su Instagram coi capelli lucidi dopo aver seguito questo metodo, ma in fin dei conti la mia voglia di sperimentare è mossa dalla mia personale passione per la ricerca. Non dico quindi che TUTTI debbano seguire per forza questa ricetta.

Segue il video incriminato.

Ecco il video in cui vi spiego tutto.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Grazie a tutti per aver fatto riferimento a questa ricetta. Io sono sempre aperta a eventuali correzioni, fatemi sapere!

Trascorrerà tutto febbraio senza nessun’altra pubblicazione, quindi sappiate che ci vediamo direttamente durante il mese di marzo. <3

Alla prossima!


Ragazzi c’è una pagina (credo) brasiliana su FB che ha rubato una mia foto senza taggarmi o nominarmi. Mi fate il favore di commentarla chiedendo di taggarmi? Grazie. <3

Fai conoscere la tua opinione!