Tutorial per tagliare da soli i capelli a V

Tante, tante, tantissime volte sul gruppo FB che gestisco, Navicella d’Avorio, mi è stato richiesto questo tutorial! Ecco il video in cui vi spiego come spuntare da soli a casa i capelli a punta!

Buongiorno!  Oggi ricorre il quarto anniversario del mio orale di maturità … e niente, mi andava di rendervi partecipi della solennità di questo giorno. 😛

 

Tornando invece ai capelli… Credo di non dover aggiungere molto a ciò che ho detto nell’intro, anche perché tutto quel che bisogna sapere l’ho già spiegato in un video.

Vorrei fare solo qualche piccola precisazione scritta in questo articolo, quindi vi lascio al video, a tra poco.

Qui c’è l’articolo in cui vi spiego la questione della Luna e dei segni zodiacali.

Qui c’è il link delle forbicine che ho preso su Amazon.

Qui c’è il link dell’articolo su come asciugo i capelli, in cui spiego perché ho una T-Shirt in testa al posto dell’asciugamano. 😛

Qui c’è il link all’articolo in cui spiego come funzionano i CreaClip, ovvero gli strumenti che mi aiutano a tagliare i capelli.

Qui c’è il link all’articolo coi consigli anti doppie punte.

 

Io sto tagliando i capelli ogni 3 mesi circa per mantenere la lunghezza ed eliminare progressivamente le doppie punte. Ricordate che i capelli vanno tagliati periodicamente NON quando sono rovinati, bensì per EVITARE che si rovinino, quindi vanno spuntati in ogni caso anche quando sono visibilmente sani, perché le doppie punte non si vedono quando sono piccole piccole. 😀

Spero che questo video e questo articolo vi siano utili <3

Grazie per essere passati di qua,

Ci vediamo alla prossima!