Japan Candy Box di Agosto 2015

Vi ricordate che in agosto abbiamo parlato della KawaiiBox, ovvero la mystery box di oggetti kawaii più famosa al mondo? Ecco, con la stessa compagnia abbiamo deciso di farmi arrivare, per recensirla, anche un’altra mystery box, ricca di caramelle provenienti dal Giappone. (Giveaway a fine articolo)

Come vi avevo promesso nell’articolo scorso, vi presento questa iniziativa bellissima che vi permette di provare alcuni giappo-snack. La compagnia della KawaiiBox produce da pochi mesi questa nuova mystery box, che è appunto la Japan Candy Box. Di questa nuova mistery box sono presenti ancora poche review su Youtube, rispetto alle tantissime che si possono trovare invece a proposito della KawaiiBox.

A differenza della KawaiiBox, questa scatola può essere richiesta anche dai maschietti, perché si tratta di caramelle, quindi roba commestibile, del cui aspetto kawaii non ci può importare di meno. Non mi stupirei che qualche KawaiiBox fosse stata richiesta anche da uomini, comunque: non potrei mai negare loro la gioia di ricevere delle cose così carine.

Anche nella KawaiiBox del mese di giugno, quella che ho ricevuto io, era stata inserita una caramella – che, tra l’altro, ho ricevuto anche nella Japan Candy Box. La particolarità di alcune di queste “caramelle” è che possono essere già pronte e confezionate come possono anche essere fai-da-te. Quindi in alcuni pacchetti (come accadde per l’esperienza della caramella della KawaiiBox di giugno) ci sono dei sacchetti di polvere, degli strumenti di plastica tipo cucchiaini e misurini per aggiungere acqua e mescolare il composto. Poi di solito questo composto va lasciato riposare per qualche minuto, dopodiché potrà essere mangiato.

Vi avviso che ho richiesto questa opportunità principalmente per mia sorella, perché io non sono molto amante di queste robe chimiche, tant’è che assaggiai un po’ schifata la caramella della KawaiiBox di giugno, che in realtà non era una caramella: praticamente era una specie di frullato all’uva, quindi sembrava vino non alcoolico ma al punto giusto di chimicità che sembrava alcoolico.

Il pacchetto è stato richiesto nella seconda metà di agosto, dopo la bella esperienza della pubblicazione della KawaiiBox e del relativo giveaway. Il pacchetto è stato spedito il primo di settembre, sempre via posta, sempre con numero di tracking. E ovviamente il pacchetto è quello di agosto perché è stato richiesto in agosto, però è arrivato a casa mia dopo circa tre settimane di viaggio, a fine settembre.

Vi lascio alla video review e ai relativi assaggi.

 

Come per la KawaiiBox, vi permetto di partecipare a un giveaway, capace di rendervi partecipi e, magari, vincitori di una bellissima Japan Candy Box!

a Rafflecopter giveaway

Spero che anche questa divertentissima mystery box vi possa interessare. La trovate qui al prezzo di “soli” 19 dollari circa, per dieci articoli contenuti. E come dissi per la KawaiiBox, anche in questo caso potete abbonarvi alla ricezione di tre, sei o dodici Japan Candy Box. Io l’ho ricevuta per poterne registrare una video review, in quanto blogger, però, sinceramente, la mia opinione a proposito di queste caramelle chimiche la conoscete. Quindi fate voi.

Ora vi saluto, sperando comunque di ritrovarvi nel prossimo articolo.

Mi raccomando, iscrivetevi al blog o al canale youtube per non perdervi articoli/video.

Vi auguro buona fortuna per il giveaway…E niente, passo e chiudo. :3

Che grande! 🙂 #romics2015

A post shared by Veronica Pezzola (@vesd94) on

Kawaii Box - The Cutest Subscription Box

2 comments

Fai conoscere la tua opinione!