Haul Neve Cosmetics #IoStoConNeve

Un po’ tutti, negli ultimi giorni, abbiamo sentito parlare della diatriba tra Neve e Nivea, anche chi non capisce di inci, perché ci è comparso ovunque, su Facebook, Instagram, Twitter, l’hashtag  #iostoconneve.

Il giorno in cui ho scoperto che alla fine Nivea ha vinto la causa e che quindi il marchio Neve Cosmetics è stato annullato perché, secondo il giudice, i nomi erano troppo simili e quindi i clienti si potevano confondere (ma quando mai?), ho deciso di fornire supporto alla piccola azienda di Moncalieri.

In realtà non avevo mai acquistato articoli di questo brand, quindi ho voluto approfittare prima che fosse stato troppo tardi. Vi lascio il video unboxing dell’ordine inviato a nevecosmetics.it domenica 20 settembre all’una di notte, elaborato domenica alle 16 e inviato alle nove di lunedì 21 settembre 2015.

 

Vorrei sottolineare che i barattolini dei trucchi minerali sono tutti in versione MINI!


wpid-wp-1443020362721.jpegPosso fare una mini review a proposito dei cosmetici che ho acquistato, visto che ho avuto modo di provarli, sia indossati per una occasione, sia switchati sulla mano.

  • Per quanto riguarda i rossetti: i colori non sono molto vivaci, però è assolutamente quello che cercavo. Mi piace molto l’effetto sul mio viso, che non è diàfano nè olivastra (ho una carnagione media). L’unico problema è che non durano proprio niente, cioè ho indossato il rossetto, mi sono soffiata il naso e il fazzoletto ha tirato via il rossetto, lasciando le labbra nude. Quindi in quell’occasione son stata costretta a rimuovere i residui di rossetto da tutta la superficie delle labbra, per non avere le labbra bicolor, appunto. Mi spiace perché avrei preferito che fossero un po’ più duraturi. Bisognerebbe spalmare il rossetto e rimanere in silenzio, immobile, senza bere né mangiare per avere la tinta sulla bocca per diverse ore. 🙁
  • Il blush Flame Tree è molto pigmentato, ma una volta distribuito sugli zigomi quasi sparisce, si confonde col mio colorito. Non è sbrilluccicoso, anzi, è un colore opaco molto naturale. Mi piace, devo solo imparare a dosarlo per far sì che non si confonda e che le mie guance non somiglino a quelle di Heidi. Consiglio questo colore.
  • I pastelli per gli occhi sono, a dir poco, BELLISSIMI, perché sono colori molto scriventi, luminosi e presentano dei brillantini che però sono impalpabili, cioè non sono i classici brillantini che si percepiscono e graffiano la palpebra. Consiglio consiglio consiglio consiglio consiglio consiglio consiglio consiglio consiglio. Vi lascio qui sotto un’immagine di un make up in cui ho usato Vizio e Costa Smeralda.
  • Costa Smeralda, appunto, è un ombretto minerale di un verde molto acceso, la cui intensità si può modulare: picchiettando il prodotto sulla palpebra avremo un colore più acceso, sfumandolo avremo un colore più discreto e meno brillantinoso. Mi piace moltissimo, infatti è stato uno dei primi articoli di quest’ordine che ho usato!
  • Summer Time è un blush, anche se forse risulterebbe troppo appariscente su un viso pallido (in inverno), infatti ho ricontrollato sul sito (l’ho ricevuto come omaggio) e i produttori lo consigliano soprattutto sull’abbronzatura. E concordo: adesso purtroppo ci vorrà qualche mese prima di provarlo sul viso abbronzato. 🙂

image

Grazie per la visione. Secondo voi cosa succederà ora a Neve? Ho comunque notato che i produttori stanno pubblicando nuove linee, tipo quella dedicata al circo. Magari dovranno esaurire le scorte in magazzino prima di procedere al “cambiamento”(?). Staremo a vedere.

Alla prossima!

P. S. Non dimenticate di partecipare al GIVEAWAY ancora in atto per una decina di giorni, per provare a vincere una Japan Candy Box! Andate in questo articolo.

Kawaii Box - The Cutest Subscription Box

Fai conoscere la tua opinione!