Risciacquo acido riflessante con i gambi di ciliegia

Vi propongo oggi una ricetta che ho avuto modo di testare già un anno fa; un metodo per riciclare i rametti delle ciliegie: un decotto da utilizzare come ultimo risciacquo per donare dei riflessi rossicci naturali ai capelli scuri, oppure da bere, per trattare la ritenzione idrica.

Buongiorno! Che bello, l’estate si avvicina, ma nel frattempo ho l’angoscia pre sessione estiva. Non ci pensiamo e passiamo alla spiegazione della preparazione di questo meraviglioso infuso di gambi di ciliegia.

Ho usato diverse volte questo composto come risciacquo acido lo scorso anno, ma ho preferito rimandare l’articolo a quest’anno perché ormai era troppo tardi: non avreste più trovato le ciliegie e avreste ignorato questo articolo.

Insomma, la preparazione è semplicissima: abbiamo preparato insieme diversi tipi di risciacquo acido (quello classico, quello lucidante/schiarente alla camomilla, poi in coda ho da scrivervi a proposito di quello antiforfora…) quindi un po’ di esperienza ce l’abbiamo.

 

Occorrente:

Una ventina di gambi di ciliegie, magari di provenienza biologica;

Limone;

Pentolino;

Acqua.


 

Procedimento:

  • Mettiamo a far bollire in un pentolino poco più di mezzo litro d’acqua e versiamo già tutti i gambetti delle ciliegie;
  • Appena bolle l’acqua con i rametti iniziamo a contare dieci minuti. Teniamo il fuoco medio e poi spegniamo il fornello;
  • Lasciamo in infusione fino al raffreddamento del composto.
  • Ora, come già sappiamo bene, dobbiamo lasciar freddare il composto, quindi possiamo velocizzare il processo tenendolo in frigo;
  • Una volta raffreddato, se non l abbiamo già fatto, filtriamo il liquido (che dovrebbe essere diventato bello rossiccio) dai rametti con un passino e lo versiamo in una bottiglietta d’acqua da mezzo litro;
  • Aggiungiamo un cucchiaio di limone;
  • Possiamo usarlo come risciacquo acido riflessante.

Nell’introduzione vi avevo suggerito anche di provare a bere il composto, quindi, se vi alletta l’idea, potete evitare di inserire il limone alla ricetta.

Questi sono stati alcuni dei risultati postati su Instagram (a voi dovrebbe venire rosso):

Fatemi sapere se vi è piaciuta questa ricetta, se avete deciso di berla e se vi ha dato dei benefici…

Vi lascio per fare ritorno alle sudate carte,

A presto!

P. S. Specifico che il decotto di gambi di ciliegia usato come riflessante non è assolutamente una colorazione permanente!