La mia esperienza con Green Project

Nuova collaborazione! GreenProject Italia a inizio ottobre 2015 mi ha inviato un pacco ricchissimo di prodotti, scelti per me da recensire qui sul blog. Da aggiungere alla categoria “consigli per gli acquisti – Natale 2015”.

A breve inizieranno le vacanze: spero avrete modo di rilassarvi e ricaricarvi di energie. Vi parlo in questo articolo di una serie di prodotti creati e distribuiti appunto da GreenProject. Se siete maschietti mettetevi seduti con carta e penna e appuntate cosa potete regalare alle vostre mamme/sorelle/nonne/compagne.

 

Siccome la GreenProject Italia ha dato vita a numerosissime linee e sottocategorie di prodotti è un po’ difficile trovare le referenze su internet. Il sito generale in cui potete trovare tutte le info è questo qui. Qui invece si possono visionare tutti i prodotti. Ebbene, le cose da dire sono tante. Iniziamo subito col video di unboxing esplicativo.

Avrete visto che tra gli oggetti ricevuti c’è anche una coppetta mestruale, la famosissima Natù, però purtroppo non ho avuto modo di recensirla, vista la lunga coda di recensi-coppette, per questo vi avviso che potrete vedere la review prossimamente su Youtube o in programma qui nel blog per l’8 gennaio 2016.

Nello scatolo, quindi, oltre alla Natù e ai vari depliant, c’erano uno stick labbra, uno shampoo, un barattolo di burro di karité alla lavanda e dei campioncini di detersivo per piatti, per lavatrice, crema mani e un altro shampoo che avevo già recensito qui.

 

 

Passo quindi alle recensioni dei prodotti full size.

INGREDIENTS: Ricinus communis seed Oil, Euphorbia Cerifera (Candelilla) wax, Butyrospermum parkii (shea) butter *, Ethylhexyl Methoxycinnamate, Helianthus annuus (Sunflowers) seed wax, Caprylic/Capric Triglycerides, Simmondsia chinensis (Jojoba) seed oil, Cera Alba, Cetyl ricinoleate, Butyl methoxydibenzoylmethane, Copernicia cerifera (Carnauba) wax, Aloe Barbadensis leaf extract, Tocopheryl acetate, Parfum, C.I. 75810
* prodotto di origine Biologica CERTIFICATA.

Mi è piaciuto abbastanza questo stick labbra, soprattutto perché è arrivato nel momento in cui me ne serviva assolutamente uno e dovevo andarlo a comprare. L’ho adoperato da subito per diverse settimane (abitualmente uso diverse volte al giorno il burrocacao). La consistenza del prodotto è quella che preferisco: spesso gli stick labbra hanno consistenza troppo leggera e raramente si stendono bene per idratare ogni singolo punto delle labbra. L’unico problema che ho riscontrato è che si assorbe troppo velocemente, nel senso che mi piace avere le labbra incerate per diverse ore, invece questo prodotto dopo poco tempo mi fa sentire di nuovo bisognosa di balsamo. Sicuramente delle labbra, appartenenti a un viso non caratterizzato da pelle secca, avrebbero giovato dell’idratazione regalata dall’olio di ricino e dal burro di karité – che si trovano tra i primi ingredienti (l’aloe si trova negli ultimi posti). Purtroppo però io ho ritenuto che questo stick labbra non fosse molto efficiente: l’avrei preferito ancora più corposo. Addirittura mi è capitato che si formassero delle ragadi nell’angolo dove il labbro inferiore si incontra col superiore. Prezzo 3,80€, un pochino più elevato rispetto agli accettabili da supermercato, però abbiamo un prodotto quasi completamente verde. Valutando l’effetto sulla mia pelle, gli darei un 4/5 (solo perché probabilmente in estate l’effetto potrebbe risultare completamente diverso).

 

Ingredienti: Aqua(Water), Cocamidopropyl Betaine, Sodium Lauroyl Sarcosinate, Caprylyl/Capryl Glucoside, Sodium Chloride, Linum Usitatissimum (Linseed) Seed Extract*, Urtica Dioica (Nettle) Extract*, Glycerin, Hydrolyzed Wheat Protein, Hydrolyzed Hibiscus Esculentus Extract, Illicium Verum (Anise) Seed Oil, Parfum (Fragrance)**, Lactic Acid, Sodium Benzoate, Potassium Sorbate.
*Da agricoltura Biologica
**A base di Essenze Naturali.

Prezzo 2,90€, che è pochissimo, ma valuterò il rapporto quantità-prezzo più avanti. Ho usato questo prodotto, come mio solito, diluito, ovvero l’ho messo in una boccetta graduata con un po’ d’acqua (una parte di shampoo e 3 di acqua – circa 50ml totali). Diluito, per l’appunto, questo shampoo fa tantissima schiuma: è stato piacevolissimo lavarmi i capelli in questo modo. Di solito la schiuma degli altri shampoo ecobio economici non è così densa, e questo aspetto mi è molto piaciuto. Ho risciacquato ben bene, usato balsamo (Splend’Or o Biovera), risciacquo acido e T-shirt per asciugare i capelli, e ho fatto brushing con la spazzola per la piega. I capelli non sono rimasti molto voluminosi (ma spesso è colpa della pesantezza della chioma), e non sono nemmeno rimasti puliti a lungo. Di solito, con l’uso di shampoo ecobio, il mio periodo tra i vari lavaggi dura una settimana. Con questo prodotto invece ho avuto necessità di lavare i capelli due volte a settimana, e questo fatto è risultato alquanto fastidioso: i capelli si sono ingrassati tantissimo, ho dovuto fare ritorno al mio shampoo ecobio abituale, col sodium posizionato un po’ più in basso nell’inci. Come al solito mi sento di consigliare questo prodotto ecobio a chi ha già effettuato il passaggio all’ecobio. UNA PERSONA CHE USA SILICONI NON PUO’ USARE UNO SHAMPOO DEL GENERE, detto a caratteri cubitali, perché il silicone necessita di altro silicone per apparire esteticamente bello. Leggete qui per capirne di più. Parlavo sopra del rapporto quantità-prezzo: calcolando che uso approssimativamente 12,5ml di shampoo per ogni lavaggio – cui poi va aggiunta l’acqua per la diluizione, 100ml:12=8 lavaggi totali. Se lavo i capelli due volte a settimana, questi 100ml di shampoo mi durano un mese. E infatti ho terminato il prodotto alla velocità della luce. Consiglio quindi, nel caso in cui vi interessi uno shampoo di questa linea, di acquistare il formato da 250ml. Voto soggettivo: 3/5, e non lo boccio perché non tutti necessitiamo di lavare i capelli solo una volta a settimana. Di conseguenza mi sento di consigliarlo a chi ha questa esigenza.

Ingredienti: Butyrospermum Parkii, Lavanda Hybrida Oil, Linalool, Citronellol, Geraniol, Limonene.

Amo il profumo così rilassante della lavanda, la quale sicuramente ha un profumo che non piace a tutti. Sconsiglio infatti se siete sensibili ai profumi troppo forti. Io ho apprezzato, vi posso addirittura dire che ho utilizzato questo burro di karité su zone screpolate e secche del viso, vicinissimo al naso. Oltre ad adorare il profumo, ho adorato tutto di questo prodotto: la confezione sfiziosissima, la consistenza solida, il colore bianco latte… avrei voluto mangiarlo! Peccato che le mie zone di secchezza siano persistenti, quindi devo modificare un po’ la mia routine viso per vedere se le cose cambieranno in futuro. L’unica cosa di cui devo lamentarmi è la modalità di prelevazione del prodotto: dobbiamo farlo per forza con le dita, strofinando il polpastrello sulla superficie per permettere al burro di sciogliersi grazie al calore e di essere prelevato. In questo modo è estremamente semplice contaminare il prodotto, anzi, col frequente uso nel tempo, sto iniziando a notare dei puntini rosa sul bianco del burro. Non credo siano batteri malvagi né muffa, però potrebbero essere residui di “pelle” rimasta sulle dita in passato… Ultimamente mi è venuta anche la brillante idea di usare questo burro di karité alla lavanda come leave in, per tenere le punte dei capelli profumate, protette dal freddo ambientale o dal calore del phon. Il prezzo è un pochino pochetto elevato – 13€ -, ma credo sia un giusto compromesso tra la materia prima e la durata (in più, al termine del prodotto, rimane il barattolo di latta). Per l’uso che ne faccio, la bellezza del packaging e il prezzo, posso dire che sono molto contenta di averlo ricevuto!

Qui incominciano le recensioni dei prodotti in campioncino.

Ingredienti: Aqua. Prunus Amygdalus Dulcis Oil. Glycerin. Cetearyl Alcohol. Glyceryl Stearate. Stearyl Alcohol. Sodium Stearoyl Lactylate. Gluconolactone. Aloe Barbadensis Leaf Extract(*). Althaea Officinalis Root Extract(*). Calendula Officinalis Extract(*). Daucus Carota Lesf Extract(*). Mel Extract(*). Tilia Cordata Extract(*). Tocopherol. Chondrus Crispus Powder. Xanthan Gum. Sodium Benzoate. Sodium Hydroxide. Parfum(**).
*Da agricoltura Biologica
**Miscela di soli oli essenziali naturali, senza allergeni

La crema mani è una questione ardua quest’anno per me, ché ho delle zone di secchezza cronica sui polsi. Questa crema è morbida, ha un profumo dolce molto discreto, l’assorbimento è abbastanza lento e la distribuzione risulta un po’ scivolosa. Quando lavo le mani dopo qualche ora sento la crema che continua a sciogliersi sulla pelle, questo vuol dire che l’effetto di protezione è duraturo, però sento le dita fredde dopo pochissimo tempo. In compenso la zona secca sul polso ha tratto giovamento: la crema ha dato sollievo alla cute e il rossore si è attenuato: sarà merito della calendula. Il sito, in descrizione effettivamente dice “Dona sollievo alla pelle eventualmente arrossata e screpolata”. Preferirei comunque che fosse stata più pesante, per un semplice gusto personale: preferisco le creme pesanti che mi fanno sentire protetta e avvolta. Consiglio quindi questo prodotto alle persone con la pelle sensibile non troppo secca, le quali sicuramente sentiranno l’effetto di protezione a lungo. Voto: 4/5.


Passiamo ora alle impressioni che ho avuto, anzi, mia madre – responsabile della casa – ha avuto con i campioncini di detersivo per piatti e per bucato (anche questi in campioncino).

INGREDIENTS Aqua, Sodium Coceth Sulfate, Potassium Cocoate, Fatty Alcohol C12-C18 7 EO, Sodium Chloride, Cocamidopropyl Betaine, Lauryl/Myristyl Glucoside, Trisodium Dicarboxymethyl Alaninate, Lavandula Hybrida Oil *, Alcohol Denat., Dichlorobenzyl Alcohol, Linalool.

COMPOSIZIONE (secondo REG. CE DETERGENTI 648/2004): 5-15%
Saponi. 5-15% tensioattivi anionici. <5% tensioattivi non ionici. <5% tensioattivi anionici. Altri componenti: Olio essenziale di Lavanda*, Linalool, Alcol Diclorobenzilico.
*componenti da Agricoltura Biologica certificati ai sensi Reg. (CE) 834/2007

Il detersivo per bucato, dosato in due bustine destinate ciascuna ad un solo lavaggio in lavatrice, non è bastato. Pertanto abbiamo dovuto utilizzare due bustine per un solo lavaggio (sarà colpa della capacità di portata della nostra lavatrice). Bene, il profumo è stato subito riconoscibile sui capi: molto dolce ma delicato, ricordava l’odore delle tutine per bambini. La dolce fragranza è rimasta a lungo sui vari capi, e lo posso dire perché in quel bucato è rientrata una serie di vestiti che ho indossato in casa per diverso tempo. Dunque: la quantità di prodotto prevista dalla casa produttrice non ha rispecchiato le nostre necessità, il bucato è risultato pulito e i capi profumati. Sono rimasta stupefatta dall’effetto di questo detersivo. Lo consiglio vivamente. 😀

imageINGREDIENTS Aqua, Sodium Coceth Sulfate, Lauryl/Myristyl Glucoside, Sodium Chloride, Cocamidopropyl Betaine, Citrus Aurantium Dulcis Oil*, Melaleuca Alternifolia Oil*, Phenoxyethanol, Benzoic Acid, Dehydroacetic Acid, Ethylhexylglycerin, Lactic Acid, Limonene.

COMPOSIZIONE (secondo REG. CE DETERGENTI 648/2004): 5-15% Tensioattivi anionici. <5% Tensioattivi non ionici. <5% Tensioattivi anfoteri. Altri componenti: Olio essenziale di Arancio*, Olio essenziale di Melaleuca Alternifolia*, Limonene, Fenossietanolo, Benzoato di Sodio, Acido Deidroacetico.
* da Agricoltura Biologica certificati ai sensi del Reg. (CE) 834/2007

Mamma mi ha riferito questa recensione: il prodotto in campioncino da 10ml si è rivelato abbastanza per un singolo lavaggio a mano, proprio come riportato sulla bustina, e noi in famiglia siamo 4. Il profumo è molto buono: il detersivo ha la fragranza di Arancio e Tea Tree Oil, persistente durante il lavaggio ma non altrettanto dopo l’asciugatura. Il campioncino è stato in grado di sgrassare in maniera adeguata le stoviglie del nostro pranzo. Di conseguenza possiamo dire che CI PIACE. pollice su

 

 

Ringrazio tanto tantissimo per questa collaborazione la Green Project Italia, perché mi ha dato possibilità di provare un’ampia gamma di prodotti nuovi, completi, sempre utili. L’unico suggerimento che potrei dare all’azienda è quello di creare una volta per tutte un sito unico che possa mostrare chiaramente per linee e per sottocategorie tutti gli articoli da loro prodotti e distribuiti. Sono molto contenta di aver potuto offrirvi queste recensioni.

 

Avete provato qualcuna di queste cose? Come vi siete trovati? Lasciatemi un commentino!

Grazie per la visita.

P. S. Vi auguro tanti auguri di serene feste con tutto il cuore. Ci vediamo dopo Natale!

Kawaii Box - The Cutest Subscription Box