La mia prima (e ultima?) esperienza con LootCrate – Ottobre 2015

LootCrate è un servizio americano di mystery box, aperto da pochissimi mesi (un paio) anche ai fan italiani, contenente ogni mese diversi articoli prettamente da nerd. Specifico che questa mystery box non mi è stata spedita per recensirla, bensì l’ho pagata con i miei sudati dindini.time

Ricordate che nell’articolo sull’haul di MiniInTheBox di ottobre 2015 avevo annunciato che c’era in programma un articolo figo figo? Eccolo! Anche se con un po’ di ritardo… Scusate: è tutta colpa delle poste!

Siccome, come sapete, ho una sorellina abbastanza nerd, a inizio ottobre proprio lei mi si è catapultata in camera strillando che dovevo assolutamente comprare la LootCrate del mese corrente (ottobre), poiché il tema era IL TEMPO. Grandioso, per delle fan di Doctor Who e Ritorno al Futuro. Appunto, nell’anteprima comparivano riferimenti al dodicesimo dottore, a una scena famosissima di Ritorno al Futuro e (scusatemi) a qualcos’altro che non riuscivo proprio a collegare a nessun concetto esistente negli archivi della mia memoria. [Poi ho scoperto sotto suggerimento di qualcuno su FB, che si tratta di Bill & Ted’s Excellent Adventure, che io non ho mai sentito nella vita.]

Non ho mai ricevuto una mystery box del genere (se seguite questo blog lo sapete), infatti per ora ho avuto a che fare soltanto con KawaiiBox e JapanCandyBox. Questa volta vi mostro l’unboxing che ho effettuato in maniera abbastanza impacciata, visto che, sì, seguo Doctor Who e ho visto tutti i Ritorno al Futuro, però non ricordo proprio tutti i dettagli con precisione allo stesso modo con cui, invece, riesce mia sorella.

 


Sappiate che, come mio solito, son stata sfortunata perché sono stata tra gli ultimi a ricevere la LootCrate, visto che agli altri italiani che l’hanno richiesta era già arrivata a fine ottobre e invece la mia tracking a inizio novembre la dava ancora in viaggio in America.

Ora, passiamo alla mia recensione a proposito del sito. Non mi è piaciuto per niente il modo col quale mi hanno trattata nel momento in cui ho contattato la sezione per un aiuto, visto che ho avuto dei problemi col pagamento tramite PayPal. Ma ricominciamo dal principio.

Il sito, essendo disponibile a noi italiani da poco, ancora non ha la possibilità di tradurre ogni voce nella nostra lingua. Quindi già ho avuto difficoltà nel destreggiarmi tra le FAQ (non perché non conosco le parole inglesi, ma proprio perché nelle FAQ devi andare a tentativi ricercando la parola che si avvicina di più al tuo problema – e il mio problema non era nemmeno trattato, tra l’altro).

Ovviamente per sottoscriverti all’abbonamento, che può essere da uno, tre, sei mesi o un anno, devi loggarti, o comunque iscriverti. Nella sezione Log In c’è la possibilità di loggarti con Facebook. Io ho fatto così, visto che su altri siti non ho mai avuto problemi.

Nel momento in cui mi sono addentrata in My account per inserire i miei dati (indirizzo ecc) ho trovato il messaggio NO ACTIVE SUBSCRIPTION! corredato dal grande pulsante arancione ADD SUBSCRIPTION. Ho selezionato il piano monomensile da 27€, passando dunque alla pagina in cui si settano le proprie informazioni personali (indirizzo, taglia di una eventuale T-Shirt ecc). Al momento del pagamento tramite PayPal, sono riuscita a loggarmi, ma al ritorno al sito di LootCrate appariva in alto un rettangolo rosso con l’avviso di errore nel pagamento. In My account non avevo alcuna sottoscrizione, però nella sezione Pagamenti automatici in PayPal, risultava la richiesta di tot soldi da parte di LootCrate.errorelootcrate

Siccome non sapevo di chi fidarmi, se di PayPal o del sito, alla fine, ho inviato i soldi sull’account PayPal del mio ragazzo, il quale è riuscito senza problemi a portare a termine l’ordine.

 

 

 

In tutto questo ho rimosso il pagamento automatico per LootCrate su Paypal e abbandonato i tentativi di completare la transazione col mio account. In più, mentre cercavo di non far scadere il termine per le sottoscrizioni (19 ottobre), ho inviato due mail (in preda alla disperazione, caratterizzate da diversi giorni di distanza), cui mi è stata data risposta solo dopo tre-quattro giorni. E le ragazze incaricate di aiutarmi nemmeno sapevano cosa fare: a loro non risultavano esistenti i miei account (ne ho fatti diversi con le mie mail). Ho quindi chiesto se potevano crearne loro uno per me – io avrei pagato in seguito –  ma ovviamente loro non potevano farlo.

Ok. Ho capito da sola che non puoi loggarti con Facebook e fare un ordine, quindi, nel caso, #sapevatelo. E sì, avevo i soldi sulle carte collegate a PayPal. Quindi il servizio clienti per me vale 1 su 5. Magari col tempo migliorerà.

 

Devo aggiungere che, dopo che il mio ragazzo, a ottobre, ha effettuato il pagamento per la sottoscrizione all’abbonamento MONOmensile, in novembre il sito ha cercato di prelevare di nuovo i soldi dal suo conto per continuare con gli abbonamenti dei mesi successivi. Lui ha impostato il blocco nei confronti di LootCrate, e loro hanno continuato, intasandogli la casella di posta con mail che lo avvertivano dei tentativi falliti. … -.-‘

 

Direi che l’esperienza coi rapporti col sito in sé è stata pessima. Prima il servizio clienti, poi le poste lente, poi la pezzenteria per i soldi.

Per quanto riguarda gli articoli, invece, siamo molto soddisfatte, anzi, mia sorella è molto soddisfatta, visto che si approprierà di tutto.

 

 

Spero quindi d’essere stata d’aiuto per i miei connazionali che vorranno avviare un abbonamento – anche monomensile- da questo sito. Sicuramente, se si aggiorneranno, ne varrà la pena. Le poste lente non sono dovute a una loro negligenza (spero), e se vi create un nuovo account non dovreste avere problemi con la sottoscrizione… Quindi sì, se il tema del mese proposto da LootCrate vi piace, sicuramente ne varrà la pena.

Se siete arrivati fin qui lasciatemi un commentino, tanto per farmi capire che ci siete.

Fatemi sapere se deciderete di acquistare una LootCrate anche voi!

Vi ringrazio per la visione, anzi, andate QUI e iscrivetevi al canale, per non perdervi nemmeno un video.

Alla prossima!

Romics, Sabato 3 Ottobre 2015 – Tardis 😎#navicelladavorio

A post shared by Veronica Pezzola (@vesd94) on

P. S. Se siete referenti di siti, che siano servizi di mystery box o meno, vi avviso che potete contattarmi tramite la sezione Contatti in alto a destra sotto al logo del blog se siete da pc, oppure nel menù a tendina, sempre sotto al logo del sito se siete da smartphone.

Kawaii Box - The Cutest Subscription Box

Fai conoscere la tua opinione!