La mia esperienza con Flavour Shower

Una nuova concezione di doccia? Se vi dicessi che esiste un metodo per usare i sali da bagno anche sotto la doccia, e non solo in vasca? E se vi dicessi che questa soluzione è anche nutriente per la pelle?

Buongiorno! Grossi spoiler per voi nell’intro!

Oggi parliamo di un nuovo prodotto che mi è stato gentilmente inviato in collaborazione da Flavour Shower per permettermi di “installarlo” in doccia, provarlo e parlarvene.

 

  • Innanzitutto, chi è Flavour Shower?

Si tratta di una start up italiana, con sede in provincia di Milano, che ha avuto la geniale idea di mettere in pratica la possibilità di adoperare dei sali da bagno anche sotto la doccia, e non solo come di consueto nella vasca da bagno.

  • Come ci riesce?

Viene adoperato un particolare diffusore specifico, studiato in modo da avvitarsi facilmente tra il rubinetto e il tubo del soffione della doccia, appunto, permettendo di infilarvi all’interno una pasticca di sali da bagno compressi. L’acqua, passando dal rubinetto al tubo del soffione attraverso questo diffusore, permette il progressivo scioglimento di questa pasticca di sali da bagno, i quali vengono trasportati dall’acqua stessa fin sulla nostra pelle.

  • A proposito delle pasticche di sali da bagno…

Come avrete avuto modo di vedere, nel pacco che mi è stato inviato, oltre allo speciale diffusore, ho ricevuto tre tubetti di pasticche di sali da bagno, ciascuno contenente cinque pasticchette di una diversa fragranza. Le tre fragranze che son state scelte per me sono state: orchidea, menta e lavanda. Ogni volta che si esaurisce una pasticca nel diffusore può essere sostituita a nostro piacimento con una nuova prelevata da uno dei tre tubetti. Le pasticche di sali da bagno compressi sono a base di sale rosa dell’Himalaya arricchiti da una percentuale di olio di mandorle, col fine di lasciare la pelle nutrita e morbida, oltre che la doccia profumata.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sono venuta a conoscenza di Flavour Shower tramite Instagram, il cui account viene aggiornato molto di frequente. Sono subito entrata in contatto con il referente che ha trattato la mia richiesta, abbiamo chiacchierato brevemente al telefono, dopodiché ho comunicato il mio indirizzo e nel giro di una decina di giorni il mio pacchetto tracciato è stato consegnato dal corriere Nexive.

 

Spiegato tutto ciò non ci resta che affrontare il discorso “fa realmente ciò che promette?”.

 

Innanzitutto posso dire che montare il diffusore sul soffione della doccia è un gioco da ragazzi: non bisogna far altro che svitare il soffione, appunto, e di interporre il diffusore tra il soffione e il tubo flessibile. All’interno della confezione, nello specifico all’interno del diffusore, è già presente la guarnizione aggiuntiva da adoperare nella zona che si avvita per evitare l’inconveniente delle perdite d’acqua. Ci si impiega per davvero meno di un minuto. In più, il cartoncino della confezione parlava di misure universali/standard, quindi io non ho assolutamente avuto problemi di dimensioni o avuto bisogno di adattatori di alcun genere.

Sostituire la pasticca di sali da bagno non è per nulla difficile, anzi, è molto più rapido di ciò che pensavo: il diffusore, come potete vedere nell’immagine qui di fianco, è composto da due parti, che si avvitano a loro volta. Non c’è una filettatura da avvitare, a differenza delle sezioni più esterne che si collegano a tubo e soffione – di cui abbiamo parlato finora. Queste due parti del diffusore si collegano tra loro con una speciale chiusura a incastro molto efficace e intuitiva, che permette di scorrere a una parte in senso orario e all’altra in senso antiorario per aprire e viceversa per chiudere. Quindi non c’è bisogno di ricorrere all’idraulico ogni volta che finisce una pasticca!!!

La pasticca, al contrario di ciò che pensavo, è molto duratura. Io credevo che bastasse per una singola doccia di dieci minuti, invece dopo quattro o cinque docce rapide sembra esserci ancora! Tra le tre fragranze io preferisco quella all’orchidea, che tra l’altro mi ricorda le caramelle “nere” dei pacchetti di Fruit Joy di quando ero bambina, sia nella forma che nel colore. Le altre persone che hanno usato la doccia con Flavour Shower hanno preferito quella alla menta. A differenza delle prime impressioni che avevo dato nel video di unboxing, nonostante la pasticca alla menta fosse molto potente e si percepisse l’effetto rinfrescante tramite prurito agli occhi mentre la sniffavo, nella doccia l’odore è rimasto molto delicato, a tratti quasi impercettibile.

Ebbene, il bello di questo Flavour Shower è che l’aroma della pasticca si avverte in maniera così delicata che fare la doccia diventa un’esperienza elettrizzante di aromaterapia, rilassante e inebriante allo stesso tempo.

 

Purtroppo devo ammettere che la piccola percentuale di olio di mandorle non è stata sufficiente per lasciare la mia pelle (tendenzialmente secca) morbida e idratata permettendomi di uscire dalla doccia senza spalmare il mio tradizionale olio di cocco.

Vorrei poi aggiungere che ho sciacquato i capelli con l’acqua che usciva dal soffione col Flavour Shower e non sono rimasti per nulla secchi per via del sale rosa presente. Certo, forse eviterei se avessi la cute sensibile, o i capelli secchi o addirittura eccessivamente grassi che potrebbero facilmente reagire con un effetto rebound. In ogni caso, la mia doccia consta di un soffione che si appende in alto (quello dove ho avvitato il diffusore), e di un rubinetto a metà altezza che serve genericamente per riempire la vasca sottostante: quando io faccio doccia e shampoo nella stessa “sessione”, siccome preferisco lavare i capelli a testa in giù, per i capelli appunto mi inginocchio e utilizzo il rubinetto basso, quindi quello senza Flavour Shower. E non ho il problema del rischio di giacenza del sale sui capelli.

 

Concludo l’articolo ringraziando ancora tantissimo quest’azienda per avermi permesso di provare l’innovativa strumentazione Flavour Shower e, soprattutto, per avermi regalato tantissime capsule di sali da bagno per trasformare il momento della doccia in qualcosa di entusiasmante.

 

 

Ringrazio anche voi per essere passati di qua, spero di rivedervi presto!

Vi ricordo che questo è l’ultimo articolo per il mese di luglio e che in agosto verrà pubblicato un singolo articolo il primo giorno utile del mese, dopodiché VACANZA! E ci rivedremo direttamente il mese successivo.

Grazie ancora,

Alla prossima! XOXO

Fai conoscere la tua opinione!