La mia esperienza con Lybera (VIDEO)

Oggi vi parlo dell’esperienza con gli articoli che mi sono stati inviati a metà gennaio, in un pacco contenente una coppetta mestruale di taglia piccola, una di taglia grande, un detergente intimo e un gel lubrificante, tutti marcati LYBERA.

Siamo appena rientrati dalle vacanze estive, ovvero quasi l’intero mese di agosto, in cui, come sapete già, viene pubblicato un solo articolo grande, di solito. Nell’agosto di quest’anno è stato pubblicato l’articolo sulla KawaiiBox con relativo giveaway, il quale, a proposito, si è concluso circa dieci giorni fa, rivelando vincitrice una ragazza colombiana! We’re international! Ringrazio tutti quelli che hanno partecipato e vi ricordo che, se volete acquistare la vostra KawaiiBox, potete usare i bannerini che d’ora in poi lascerò in fondo a ogni post.

Ora torniamo a noi. Subito vi lascio l’unboxing del pacco Lybera qui.


Prima di recensire i prodotti in flacone, vi lascio la videorecensione registrata a inizio giugno a proposito della coppetta mestruale Lybera di taglia grande – che ho testato prima…

… E quella registrata a inizio luglio a proposito della coppetta di taglia piccola.


Ora posso informarvi dei prezzi, ovvero 19,90€ è il prezzo delle coppette esposte in farmacia, e io lo so perché ho scoperto che proprio una farmacia in centro nella mia città rivende la marca Lybera. Se siete mie amiche reali (o seguaci della mia città e non sapete cosa regalare alle vostre fidanzate/mamme/sorelle/zie) sappiate che sto parlando della farmacia in piazza, vicino all’ufficio postale LOL.

E finalmente vi posso anche lasciare le mie impressioni a proposito dei prodotti in flacone! Innanzitutto devo dirvi che siccome ho ricevuto il pacco verso gennaio, ho cercato di recensire i pacchi (e quindi le coppette) in ordine di come mi son state recapitate, per questo chiedo scusa alla compagnia per il ritardo. Iniziamo:

    • Detergente intimo Ciclyimage.

Ho usato il detergente intimo nel periodo che va da gennaio a marzo circa, poi ho interrotto l’utilizzo per riprenderlo verso luglio, poco prima di scrivere questo articolo, per avere la mente lucida. Appena l’ho usato di nuovo, ultimamente a luglio, l’odore inebriante di questo prodotto mi ha ricordato la sensazione estiva che avevo provato usandolo tra gennaio e marzo. L’odore è qualcosa di fantasmagorico, di fragoloso, anche se sul flacone c’è scritto “al profumo di Fiori d’argan e Pesca”. Ancora mi è rimasto un po’ di prodotto sul fondo del tubetto: al termine probabilmente piangerò. Ho usato questo prodotto sia come detergente intimo che come detergente viso. Probabilmente qualcuno di voi sarà spaventato dal fatto che ho detto che l’odore è forte, buono ecc, perché spesso i prodotti ultra profumati permangono creando una certa irritazione nelle zone intime, invece posso rassicurarvi: la sensazione di fresco c’è, la sensazione di irritato assolutamente no, mai. E l’odore va via insieme all’acqua. Per quanto riguarda l’effetto sul viso, invece, posso dirvi che mi piace tantissimo: il prodotto ha una consistenza leggermente oleosa/gelatinosa (me ne sono accorta quando la superficie del lavandino è diventata idrofobica dopo che ho lavato il viso – si pulisce tranquillamente!), per questo non provo la sensazione di pelle che tira, come dopo aver usato i detergenti intimi ecobio di altre catene. La mia pelle resta idratata anche se dopo aver lavato il viso uso solo il tonico, senza crema. Consiglio assolutamente!

  • Lubrificante Lubyimage.

A proposito del gel lubrificante invece non parlerò con gli occhietti a cuoricino, come ho fatto invece per il detergente intimo. Il lubrificante dà sensazione di freddo/gelo polare, e ti fa sentire la pelle unticcia, che è una cosa che, avendo abbandonato gli assorbenti, non mi fa impazzire. Praticamente ho poco da dire: preferisco usare l’acqua per lubrificare la coppetta, ché almeno poi si asciuga come se non ci fosse mai stato nulla. L’odore è dolce e fresco, ma penso interessi poco. 🙂 Non ho altro da aggiungere. Sicuramente svolge bene la sua funzione lubrificante.

… Ma i prodotti marcati Lybera non sono solo questi: esistono anche barattoli pieghevoli per la sterilizzazione delle coppette mestruali, spray per la detersione veloce a freddo (molto utile, a mio avviso, anche se purtroppo non mi è stato inviato)… Insomma una serie completa di prodotti per la cura dell’igiene femminile. Troverete sicuramente più informazioni sul loro sito www.lybera.it.

 

Dopo avervi fatto conoscere questa azienda vorrei ringraziare Diego Gulli, che è il referente che ha trattato la mia richiesta, e vorrei sottolineare che questi prodotti non vengono venduti tramite internet, bensì son progettati per esser rivenduti nelle migliori farmacie italiane. Suggerisco perciò a tutte voi che siete interessate, di informare i vostri farmacisti di fiducia 😀

Vi abbandono, sperando di ritrovarvi nel prossimo articolo,
E annunciandovi che sul canale Youtube siamo arrivati ai 100 iscritti. Grazie di cuore!!

E buon proseguimento!

Kawaii Box - The Cutest Subscription Box