Lushes Lashes di BioMed REVIEW

Continuiamo la saga della cura delle ciglia con il Lushes Lashes, che è un siero allungante e ispessente per le ciglia, prodotto dall’azienda tedesca BioMed, che già conoscerete se seguite il blog.

Buongiorno! Scherzi a parte, gli articoli sulla cura delle ciglia sono così pochi, ancora, che non potremmo mai inaugurare una vera e propria rubrica. Oggi però mi preme raccontarvi la mia esperienza con un prodotto simile ad un eyeliner che serve per far crescere le proprie ciglia, ideato e distribuito dalla BioMed.

Qui vi parlavo di un trattamento economico e tutto naturale per rinforzare e ispessire ciglia e sopracciglia.

 

La BioMed è un’azienda tedesca con filosofia eco-friendly che è già stata trattata più di una volta, con il Fresh Eye e la High Five. Vi lascio qui l’unboxing del pacco che mi è stato gentilmente inviato dalla BioMed per permettermi di recensire cinque prodotti a mia scelta. Oltre a questo, quindi, manca la recensione di soli altri due articoli. Sottolineo anche stavolta che TUTTI gli articoli firmati BioMed hanno un’altissima percentuale di ingredienti verdi. Chi punta questa azienda per i propri acquisti può fidarsi ciecamente. Ve lo dimostro incollandovi e analizzandovi qui l’inci.

Ingredienti: AQUA, GLYCERIN, BORIC ACID (antibatterico), SODIUM CHLORIDE, HYDROXYETHYLCELLULOSE, 1,2-HEXANEDIOL (solvente), CAPRYLYL GLYCOL, SODIUM BORATE (agente tampone)DISODIUM EDTA (viscosizzante), BENZOIC ACID, SODIUM BENZOATE, MYRISTOYL PENTAPEPTIDE-17, TROPOLONE.

 

Il Lushes Lashes, come dicevamo, è un articolo riposto all’interno di un tubicino simile a quello del packaging di un normale mascara, dotato di un pennellino molto simile a quello di un eyeliner classico. Effettivamente l’utilizzo che ne va fatto è assimilabile a quello dell’eyeliner: dobbiamo stendere il contenuto liquido trasparente del tubetto con l’aiuto del pennellino ogni sera proprio nella zona dell’attaccatura delle ciglia (NON delle sopracciglia!), proprio come se fosse un eyeliner trasparente.

USO: I produttori consigliano di farne uso una sola volta al giorno (preferibilmente prima di dormire); si consiglia quindi di sgrassare prima la zona della palpebra, di stendere una adeguata quantità di prodotto sull’attaccatura delle ciglia, di lasciar assorbire il liquido e di procedere alla normale routine serale (tonico, crema viso, sieri e contorni occhi vari).sympeptide

Purtroppo il sito mi lascia sempre un po’ a desiderare, tant’è che, nella pagina che ho linkato prima, la modalità di impiego riportata nella scheda prodotto del Lushes Lashes è errata. Fidatevi di ciò che c’è scritto qui nell’articolo.

 

Tecnicamente, il Lushes Lashes, è composto da una serie di ingredienti di origine naturale, i quali hanno la capacità di ridurre la fase TELOGEN caratteristica della vita di peli e capelli, e quindi di allungarne il periodo di permanenza sul corpo e di ridurne la caduta. Il risultato finale dovrebbe rivelare un numero aumentato di ciglia, a loro volta più lunghe delle ciglia normali dell’inizio del trattamento. I primi risultati dovrebbero iniziare ad essere visibili all’occhio del soggetto dopo circa quattro settimane di utilizzo. Qui a lato vi incollo l’immagine di un grafico che mi è stato offerto dalla BioMed stessa. La scheda prodotto parla di:

Innovazione 4 Funzioni

  • XLash Peptide allunga e rafforza le ciglia.
  • Test clinici hanno dimostrato un aumento della lunghezza delle ciglia del 72%, una maggiore densità in soli 42 giorni e una crescita del 66% in 28 giorni.
  • XLash Peptide se applicato sulle ciglia aumenta il numero di peli in fase Anagen (fase della crescita) e riduce il numero di peli in fase Telogen (fase della non crescita).  
  • XLash stimola i geni della cheratina a produrne una maggior quantità, permettendo ai peli di crescere più velocemente. Inoltre rinfresca e pulisce la pelle.

 

Io ho iniziato ad usare il Lushes Lashes dal primo dicembre 2015, inizialmente perché mi piace la forma dei miei occhi, che rappresentano la parte del viso che tendo a truccare di più, ma anche perché ho delle ciglia nere, relativamente folte e lunghe, che dopo anni e anni di utilizzo di mascara non ecobio, hanno iniziato a cadere inesorabilmente. … Non lasciandomi mai senza ciglia, per carità, ma diminuendone nettamente il numero rispetto a quando ero bambina.

Insomma, le cose da dire son già state dette: non posso far altro che mostrarvi i miei risultati con e senza mascara, di inizio e fine trattamento. Purtroppo non riesco mai a fare foto simili del prima e dopo. In più, nella foto con inquadratura dal basso ho dovuto censurare un nasone prorompente. [Nelle rispettive foto, sopra ci sono i prima e sotto i dopo.]PhotoGrid_1451925262015

PhotoGrid_1451925742481

 


 

Posso dire di ritenermi abbastanza soddisfatta del prodotto, e quindi vorrei consigliarlo a tutte quelle donne che hanno usato per una vita i mascara siliconici o paraffìnici, i quali purtroppo tendono a far cadere le ciglia. … E questo Lushes Lashes potrebbe essere un’ottima alternativa, o comunque un buon tentativo da fare prima di cedere alla ricostruzione delle ciglia, che è una nuova tecnica estetica salita in auge ultimamente, che consiste nell’adesione di alcune estensioni simili alle ciglia naturali che vengono applicate, una a una sulle nostre ciglia, da un’esperta estetista sul/sulla cliente, con l’ausilio di colla e setole che, pian piano nel tempo, tenderanno a cadere di nuovo. Il prezzo del Lushes Lashes è 49,99€, invece quello di una normale applicazione delle extention alle ciglia si aggira sui 250€ .

 

Maggiori info sul prodotto si possono avere sul sito ufficiale del marchio Biomed, e il prodotto può essere acquistato nella Farmacia On line Italiana autorizzata eFarma, oppure sulla pagina Facebook.
Non perdetevi la recensione del prossimo articolo BioMed, che riguarderà la cura delle sopracciglia. Lo sto già testando, quindi vi farò sapere presto cosa ne penso.
Ringrazio ancora una volta la BioMed per il valido siero che mi è stato inviato. Vi ricordo che la BioMed mi ha proposto di effettuare un giveaway per permettere a qualcuno di voi di vincere gli stessi prodotti che ho testato io: che ne dite? Fatemi sapere se siete interessati qui sotto nei commenti.
Grazie a voi per la lettura,
A presto!

Micetta Nera coccolosa 🙂

A post shared by Veronica Pezzola (@vesd94) on

Kawaii Box - The Cutest Subscription Box